top of page

Culurgiones sardi


Dosi per la sfoglia:


Farina di Semola 500 g

Acqua 250 ml

Olio Extravergine di Oliva 30 ml

Sale 1 pizzico




dosi ripieno:

Patate 1,5 kg

Pecorino Sardo 100 g

Olio Extravergine di Oliva 80 ml

Foglie di Menta 10


Dosi condimento:

Salsa di Pomodoro 500 g

Cipolle Bianche 1 piccola

Olio Extravergine di Oliva 2 cucchiai

Sale q.b.


Preparazione:

Mettete la farina in una ciotola e aggiungete l’acqua, il sale e l’olio. Impastate fino ad ottenere un composto elastico. Copritelo con la pellicola e lasciatelo riposare per 30 minuti in frigorifero.

Lessate le patate partendo da acqua fredda. Quando l’acqua avrà raggiunto il bollore, fate cuocere per circa 40 minuti.

Quando le patate saranno morbide, scolatele e pelatele ancora calde. Poi schiacciatele e mettetele in una terrina. Aggiungete il pecorino, l’olio, il sale e la menta tritata. Amalgamate bene il tutto. Tirate la pasta ad una sfoglia sottile e ricavate tanti dischetti di 6-8 cm di diametro.

Al centro di ogni dischetto di pasta mettete un po’ di ripieno.

Ripiegate i dischetti di pasta fino a formare una mezza luna, poi pizzicate la pasta fino a formare la classica forma a spiga.

Preparate il sugo di pomodoro rosolando la cipolla tritata in olio extravergine di oliva. Quando la cipolla sarà dorata aggiungete la salsa di pomodoro. Regolate di sale e unite il basilico. Fate cuocere per 20 minuti a fuoco dolce.

Lessate i culurgiones in acqua bollente salata per 5 minuti circa e poi uniteli al condimento. Spolverate con pecorino grattugiato e sevite.


16 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

lattuga mimosa

Post: Blog2_Post
bottom of page