Uova di quaglia al tartufo

Aggiornamento: 13 feb

Dosi:

12 uova di quaglia

4 dl di brodo

1 albume

2 fogli di colla di pesce

12 gamberetti

1 tartufo nero in scatola

foglie di lattuga
















Preparazione:

Prendete la colla di pesce e fatela ammorbidire un una ciotola piena di acqua fredda per 10-15 minuti.

scaldare il brodo, in fase del bollore inserire la colla di pesce strizzata bene e il tuorlo d'uovo sbattuto, cuocere per 5 minuti e in fine scolate con un colino e lasciate raffreddare.

Separatamente cuocete, in acqua salata i gamberetti circa 2-3 minuti.

inserite le uova di quaglia e fatele cucinare per 3 minuti, dopo di che raffreddate le uova sotto l'acqua fredda e sgusciatele insieme ai gamberetti.

Prendete 4 stampini alti circa 4cm e di diametro 6cm ,posate al centro una fettina di tartufo, versate un leggero strato di brodo e mettete in frigorifero fino a rassodarsi.

Una volta rassodato e quindi si è formata una gelatina posate sopra un'altra fettina sottile di tartufo, adagiate 3 uova di quaglia e componete una stella tutta intorno con 3 gamberetti e ricoprite il tutto con altro brodo.

Rimettete di nuovo il tutto in frigorifero per 2 ore.

Al momento di servire adagiate gli sformati su un letto di lattuga.




25 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

lattuga mimosa